AI SETTE NANI

Albergo Ristorante

Stupisce la torre dell’orologio un museo dedicato al tempo

Restaurati i due quadranti dell’orologio orologio di piazza Libertà a Udine.

E questa è la prima curiosità celata nella torre. Perché, a prendersi cura dell’orologio ottocentesco, è stato Pino Solari, erede della famiglia di Pesariis che costruì il meccanismo. «Completamente realizzato in ferro battuto, si compone di tre turni di ingranaggio – ha spiegato ieri –: il tempo, la battuta delle ore e quella dei quarti d’ora che si muovono all’unisono in una danza perfetta».

 

Allegati:
Scarica questo file (2013.03.07_torre_orologio_UDINE.pdf)La torre dell'orologio[ ]73 kB

Aggiungi commento